Project Description

L’azienda vitivinicola Sabbionare affonda le proprie radici in un piccolo vigneto, lasciato da Giuseppe Paolucci al figlio Sauro e alla nuora Donatella che, insieme al vigneto, hanno ereditato la passione e l’amore che Giuseppe metteva nella cura delle sue uve, tanto che questa attività è diventata il loro impiego principale. Un percorso che ha il suo punto di svolta quando, a metà degli anni Novanta, la piccola realtà cambiò volto e si riadattò allo scopo di raggiungere una clientela più ampia. Nel 1998, con la costruzione di una moderna cantina nei pressi del loro vigneto avvenne il passaggio dalla vinificazione per uso domestico a quella destinata a un mercato vero e proprio. Da allora la crescente richiesta del prodotto ha portato l’azienda a svilupparsi e a crescere in maniera costante.

Seguiti nella loro opera da specialisti dell’uva dei Castelli di Jesi quali l’agronomo Pierluigi Donna e l’enologo Sergio Paolucci, negli anni hanno ampliato la produzione mediante l’impianto di altri vigneti.

Oggi alla guida di Sabbionare anche Mirco, il figlio di Donatella e Sauro, che insieme ai genitori porta avanti l’attività e la tradizione di famiglia.

L’Azienda Sabbionare è condotta da Donatella Paoloni, dal marito Paolucci Sauro e, da poco tempo, anche dal loro figlio Mirco. Si trova a Montecarotto, un paese nell’entroterra marchigiano della provincia di Ancona a circa 380 mt sul livello del mare, su terreni da sempre vocati alla coltura dei vigneti, ed in particolare a quella del ”Verdicchio”, per la loro composizione ed esposizione ottimale. E’ immersa nel verde dei vigneti e circondata da altre colture che riempiono il paesaggio di colori e sfumature culminanti all’orizzonte con il colore violaceo delle montagne.Attualmente la superficie totale è di 13ha, di cui 4 ha di proprietà e 9 ha in affitto.

Esempio di questa eccellenza è l’azienda Sabbionare, nel territorio dei Castelli di Jesi. Una piccola realtà di famiglia, nata da un vigneto lasciato da Giuseppe Paolucci al figlio Sauro e alla nuora Donatella che questi ultimi hanno trasformato in un gioiello. Il punto di svolta nel 1998, quando la costruzione di una moderna cantina segnò il passaggio dalla vinificazione per uso domestico a quella destinata al mercato.

I vigneti, che coprono 24 ettari e sono distribuiti tra i comuni di Montecarotto (dove i terreni sono assai sabbiosi), Poggio San Marcello, Serra de’ Conti e Cupramontana, sono gestiti secondo un regime orientato al biologico ma senza certificazione: concimi organici, la lavorazione dei terreni con sovescio di favino, la potatura interamente manuale, la vendemmia in cassetta per i prodotti di pregio fanno di Sabbionare un’azienda all’avanguardia nella sostenibilità.

Morbi vitae purus dictum, ultrices tellus in, gravida lectus.

SPECIALITÀ

Vino

LOCALITÀ

Montecarotto (AN)

SOCIAL

az.vitivinicolasabbionare